2 windows, due finestre

drawingartblog

50

Size A4, guache and pencyl on paper

48

Size A4, guache and pencyl on paper

View original post

Annunci
Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

A new hug, un nuovo abbraccio

drawingartblog

47

Size A4, guache and pancyl on paper

View original post

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Tide, marea

drawingartblog

49

Size A4, guache, pastel,paper

View original post

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Nature x 3

drawingartblog

40

Size 14 x 21 cm, pencyl on paper

41

Size 14 x 21 cm, pencyl on paper

42

Size 14 x 21 cm, pencyl on paper

View original post

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Lu

drawingartblog

46

Size 31×14 cm, pastel amd pencyl on paper

View original post

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Il martedì della domenica

Il fiume, consapevole delle proprie ramificazioni,
risplende di luce. Una neve fredda lo attraversa,
i messaggeri sono innevati,
cuccioli lanosi increspati di giada.
Da queste parti
ho sempre smarrito il senso dell’origine.
Mi restano i perchè.
La saggezza della mia antica zia,
era un enorme pettirosso basculante le stelle mattinali,
erano le stesse di sempre,
l’amore, la passione simbiotica,
l’altruismo che svuota le viscere per confluire nella
immensità di altre viscere.
Come me lo spiego allora della luce,
la luce che dona il, con le sue forme alla terra,
la luce del non vedere ad occhi aperti,
il suono che non si ascolta e si ascolta il vento,
vento freddo del sogno-veglia,
e allora sempre del più banale che mi vedo,
per non capirmi e lasciar perdere,
molti complici mi sopravvanzano,
boato di cupidigia,
la fonte,
finalmente non posso vedermi.
È il martedì della domenica quindi i vicini
regalano a tutti i pianti dei loro figli
che sono anche i miei
e anche degli ottimi profumi di curry.
I lampi grattano le finestre, dall’interno caldo
e per quanto ancora
il fiume mi sfonda-scassa casa?
Nella mia vita mi hanno regalato troppe grattugie,
ho perso la fiducia negli sforzi,
negli incentivi relazionali.
Preferisco il solechèsa schiacciarmi a dovere
ma è sempre di amore che parla e che dona.
Non sono la mia sofferenza,
non gioco per questo,
si che gioco comunque.
I sogni del viale lottano tra loro per chi deve occupare
per primo la mia mente,
scatola dopo scatola.
Il lego della loro vita è intessuto delle mie migliori intenzioni,
peggio per loro che le ignorano
perchè ora mi tuffo così in profondità……
che gonfi d’acqua si allontanino disgustati!
La vista è il mio impermeabile
per questo cambio genere con tanta sicurezza.

Pubblicato in comunicazione, corpo, parola, percezione, prosa, Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

2 dreams due sogni

drawingartblog

44

Size 27 cm x 9 cm, pencyl and guache on paper

45

Size A4,pencyl and guache on paper

View original post

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento