Archivi del mese: dicembre 2014

Paesaggio

Il freddo svuota l’aria. Il paesaggio, non più terrestre, non assorbe lo slancio. Entrambi scivoliamo fuori dalla luce. L’acqua condensa le nostre forme in una traccia di fiori, circolare, ruotante che si innalza fuori dallo spazio. Nella schiena l’aria è … Continua a leggere

Pubblicato in corpo, cosmo, letteratura, parola, percezione, poesia, prosa | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Pressioni

Le percezioni sono pressioni. Quando la mente diventa stabilmente capace di sentire le pressioni, lei stessa diventa pressione tra le pressioni, lei stessa è finalmente corpo,emozione, terra, cielo, riassorbimento, ecc. Negli Asana dello Hatha Yoga è espresso chiaramente il senso … Continua a leggere

Pubblicato in comunicazione, corpo, cosmo, hatha-yoga, prosa | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Tu ed io

Tu sei me quando parlo di te e io sono te quando parli di me. Ti chiamo con amore ed affetto ma non chiamo che me, è quello che trovo, non scelgo. Mi rivolgo a te perchè io, te, i … Continua a leggere

Pubblicato in comunicazione, corpo, cosmo, letteratura, parola, prosa, yoga | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Il mio corpo

La parola che io pratico è una parola che risuona e assorbe in sè e da sè emette molte parole allo stesso tempo. Ciò che per me è parola e linguaggio di parole è esclusivamente evocazione. Io avverto la rinascita … Continua a leggere

Pubblicato in comunicazione, corpo, cosmo, letteratura, parola, poesia, yoga | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Percezioni

Una volta arrivato il silenzio della mente, mi accorgo che le voci della mia mente arrivano dal corpo esterno in cui vivo, il cosmo. Il corpo che chiamo “mio” reagisce in modo automatico a quelle voci ma può accorgersi di … Continua a leggere

Pubblicato in comunicazione, percezione, poesia, prosa, yoga | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento